RipAmici 2000

ovvero gli Amici di Ripabottoni (CB) Italia


TO MUSSOLINI


A man may lose his soul for just one day
Of splendor and be still accounted wise,
Or he may waste his life in a disguise
Like kings and priests and jesters, and still may

Be saved and held a hero if the play
Is all he knew. But what of him who tries
With truth and fails and then wins fame with lies?
How shall he know what history will say?

By this: No man is great who does not find
A poet who will hail him as he is
With an almighty song that will unbind

Through his exploits eternal silences.
Duce, where is your bard? In all mankind
The only poem you inspired is this.
Il Duce: Benito Mussolini
Il Duce Benito Mussolini in una inusuale fotografia.
A MUSSOLINI


Un uomo pu˛ smarrire la propria anima per un solo giorno
di gloria ed esser tuttavia considerato saggio,
od anche gettar via la propria vita in un travestimento,
come re e sacerdoti e giullari, ed ancora

essere risparmiato e considerato eroe, se solo finzione
ha potuto conoscere. Ma cosa dire di colui che con onestÓ
tenta e fallisce, e la fama ottiene poi con la menzogna?
Come conoscerÓ il giudizio della storia?

Ecco: non v'Ŕ grand'uomo, orfano di
un poeta che con la sua arte lo celebri
per come egli Ŕ, in un potente canto

che romperÓ l'eterno silenzio.
Duce, dove Ŕ il tuo aedo? Nell'umanitÓ intera
l'unico poema che hai ispirato Ŕ questo.
Arturo Giovannitti
Arturo Giovannitti (a destra) con un amico di cui non riusciamo a decifrare la firma. E' chiaro, invece, l'autografo di "Arturo".
(Cartolina postale inviata al fratello Aristide il 17 Febbraio 1913)
(Clicca sull'immagine per ingrandire e leggere la dedica al Fratello)


Originale inglese: by Arturo Giovannitti
Traduzione Italiana: Federica Giovannitti


H o m e


Programmazione HTML: Walter La Marca