Logo di RipAmici
RipAmici


Email: staff@ripamici.it



Tutte le immagini fotografiche del servizio sono state scattate Domenica 28 Aprile 2002.



Ancora palazzo D'Addario, la freccia indica il tratturo, ma esso corre molto pi in basso, nella valle.
A sinistra: il calvario. Uno dei pochi a cinque croci. Sullo sfondo, quello che resta del ristorante albergo "Il sogno".
Il calvario domina l'ingresso dalla provinciale di Ripabottoni, gi in basso.
Casa Tamilia, la Caserma dei Carabinieri, il campo sportivo,il campetto polivalente.

Quattro passi per le strade di Ripabottoni.


Ripabottoni (Provincia di Campobasso)- Molise - Italia
613 metri s.l.m. - 673 Abitanti
Scendiamo via Armando Diaz (a' n'vr') ovvero Via Neviera o Via delle Neviere. Una casa sommersa dall'edera in quello ch conosciuto come l'orto di Don Michele. (Don Michele Lepore, prete di grande cultura... e di tante storie).
Giriamo intorno alla casa e all'edera e mentre godiamo della magnificenza della luce, ricordiamo "Le Neviere". Erano delle case scavate nel terreno, con spessi muri di pietra dove, in inverno, veniva ammassata la neve.
Uno strato di neve, uno strato di paglia, un altro strato di neve, un altro di paglia e cos via. Ogni nevicata invernale era una manna: per il proprietario, per i ragazzi che per un soldo andavano a caricare la neve...
...per i ripesi che gi pensavano a quei magnifici sorbetti, gustati nei mesi caldi e fatti con la neve conservata dalle... neviere.


Torna alla pagina precedente
1 2 3 4 5 6 7 8 9
Vai alla prossima pagina





H o m e





Programmazione HTML e Foto: Walter La Marca